Covid/19 - Da COFIDI.IT credito diretto alle imprese pugliesi - Subito finanziamenti fino a 40.000 euro

Covid/19 - Da COFIDI.IT credito diretto alle imprese pugliesi - Subito finanziamenti fino a 40.000 euro

Saranno erogati fino a 16 milioni totali, a seguito della Delibera della Regione Puglia che autorizza ad erogare prestiti con fondi regionali già assegnati in precedenza

 

Grazie alla Delibera approvata dalla Giunta regionale pugliese il 2 aprile scorso,  COFIDI.IT  è nelle condizioni di dare subito credito diretto alle imprese pugliesi che versano in una situazione di grave sofferenza economica, a causa dello stop o del rallentamento della propria attività provocata all’emergenza COVID/19, per un totale di finanziamenti di circa 16 milioni di euro.

 COFIDI.IT erogherà finanziamenti diretti alle piccole  e medie imprese e ai liberi professionisti in tutta la regione Puglia per le loro esigenze di credito fino a € 40.000 (liquidità , investimenti) con la possibilità di rateizzare fino a 10 anni,  come ha stabilito il  Consiglio di Amministrazione di COFIDI.IT, in data odierna, valutando le modalità e gli importi da applicare per essere immediatamente operativi.

La delibera della Giunta regionale consente ai Confidi, “già assegnatari di risorse regionali nella scorsa e attuale programmazione, di riutilizzarle per il credito diretto  in modo rotativo per venire incontro alle diverse esigenze  delle imprese piccole e micro di tutti settori economici del territorio pugliese, compreso i liberi professionisti”.

Anche questa volta COFIDI.IT, strumento di garanzia del sistema CNA, che da un paio di anni ha iniziato in autonomia ad erogare credito diretto, sarà dalla parte delle imprese per sostenere la loro esigenza di liquidità. Tutti gli uffici COFIDI.IT, sono a disposizione (in modalità smart working), per qualsiasi informazione dettagliata a riguardo. Vi invitiamo, pertanto, a contattarci telefonicamente  o via mail per le vostre esigenze di credito.  (https://www.cofidi.it/it/filiali/).

La delibera  di Giunta, su proposta dell’assessore allo Sviluppo Economico, Cosimo Borraccino, consente “di portare dal 15% al 100% l’utilizzo dei rientri del terzo Avviso della Programmazione 2007-2013 – Azione 6.1.6 (Contributi a favore di cooperative di garanzia e consorzi fidi per la dotazione di fondi rischi diretti alla concessione di garanzia a favore di operazioni di credito attivate da PMI socie” ) anche per la concessione di “Credito diretto” e autorizza anche l’uso fino al 30% dei rientri delle risorse già oggetto di spesa del “Fondo Rischi 2014-2020” (Garanzia Diretta) P.O.R. FESR-FSE Puglia 2014-2020, relative ad importi già richiesti, svincolati, controllati e certificati - per la concessione di “Credito diretto”, verso le micro e piccole imprese pugliesi con modalità che assicurino il sostegno a tali imprese soprattutto in seguito alla emergenza sanitaria da Covid -19.

 

Bari, 3 Aprile 2020

Da COFIDI.IT credito diretto alle imprese pugliesi