News ed Eventi

CONFIRES 2019 - I vantaggi del Fondo Tranched cover illustrati dal Direttore Generale COFIDI.IT

50363_immagine.jpg

 Il Direttore Generale COFIDI.IT Teresa Pellegrino ha parlato dei “vantaggi del Fondo Tranched cover” nel corso del suo intervento al dibattito Tranched cover, strategia win-win per banche e confidi” organizzato al Grand Hotel Baglioni di Firenze per la tredicesima edizione di Confires.   

“L’attività di garanzia dei confidi, e di COFIDI.IT in particolar – ha detto il Direttore Generale  - ha contribuito alla crescita delle PMI del territorio pugliese con l’ausilio di misure di garanzia della Regione la 6.1.6, la 3.8.a, e attraverso la partecipazione al bando Tranched cover. Infatti, le misure anticicliche adottate dalla Regione Puglia negli ultimi anni hanno contribuito in maniera esponenziale al fabbisogno di credito delle piccole  e medie imprese pugliesi. Sono state ben indirizzate agli investimenti e all’innovazione delle attività imprenditoriali oltre che alle esigenze di attivo circolante, con  il contributo dei confidi e degli Istituti di credito. Le misure  hanno riguardato la dotazione di fondi rischi ai confidi, la costituzione di un fondo di riassicurazione presso Puglia Sviluppo e le Tranched Cover”.

Il fondo Tranched cover, come forma di sostegno alle PMI, rientrava fra le linee programmatiche della Regione Puglia per il PO FESR periodo 2007-2013 ed è stata riproposta con il PO FESR  periodo 2014-2020. 

La Regione Puglia è stata tra i primi Enti pubblici in Italia ad aver adottato lo strumento delle operazioni “Tranched cover”, finalizzate ad erogare nuova finanza alle PMI e, contestualmente, a ridurre gli assorbimenti patrimoniali per le banche e per confidi, con benefici sia sul costo dei finanziamenti che sul costo delle garanzie.”

Da tredici anni consecutivi, durante Confires, i Confidi di tutte le estrazioni associative si riuniscono per esaminare il mercato, lanciare nuove iniziative, confrontarsi, con l’obiettivo primario di continuare a fornire un valido supporto al milione e 300 mila imprese associate.